Svezia – SEL playoff

di Ste’

Dopo una sofferta vittoria all’overtime é l’HV71 a qualificarsi per la finale eliminando i campioni uscenti del Frölunda. La squadra di Jonkoping ha senza dubbio meritato il passaggio del turno di una serie lunga che potrebbe anche pesare nella finale che inizierà al meglio delle 7 gare che inizieranno da domani sera in casa del Färjestad BK. L’HV ha tenuto il monopolio del gioco per i primi due periodi, fermato solo dallo straordinario goalie Henrik Lundqvist. Nel terzo periodo é il Frölunda che reagisce e passa a condurre il gioco, creando anche ottime occasioni da gol. Ma é l’altro goalie Stefan Liv a salire in cattedra e mostrare come da pronostico che questa serie sarebbe stata decisa dai due estremi difensori. Il gol all’overtime é arrivato ad opera del Norvegese Per-Åge Skröder. Ma facciamo un piccolo passo indietro, il tutto nasce da un high-sticking involontario del prospect di Dallas Joel Lundqvist, dicevamo involontario proprio perché andava a colpire Martin Thörnberg mentre perso l’eqilibrio stava cadendo. In ogni caso 2 minuti e power play per l’HV71. Grande ressa davanti alla gabbia di Lundqvist in cui i difensori del Frölunda non riuscivano a portare via gli avversari e da un puck gettato nella mischia che nessuno riusciva a toccare é sbucata la stecca di Per-Åge Skröder che ha infilato il goalie degli Indians dal basso verso l’alto.

HC Frölunda – HV71 0-1 (0-0;0-0;0-0;0-1) OT
Overtime
0-1 02.24 Per-Åge Skröder (Fredrik Olausson; Kalle Sahlstedt) PP