Svezia – SEL quarti di finale gara 5

di Ste’

Con il Frölunda già qualificato per le semifinali, si sono svolti ieri sera gli altri quarti di finale.

Färjestad – Luleå 4-1
Il Luleå prova a sorprendere in avvio il Färjestad riuscendo a passare in vantaggio solo al 16.00 grazie a Jonas Rönnqvist. Si conclude così il primo periodo e al rientro gli Orsi riescono con un’accorta tattica difensiva a mantenere il vantaggio per tutto il secondo drittel. Nel terzo periodo però il Färjestad decide che é ora di concludere la serie e annulla un avversario che sembrava ormai aver speso troppo.
1° Periodo:
0-1 (16:00) Jonas Rönnqvist (Linus Fagemo)
3° Periodo:
1-1 (04:32) Emil Kåberg (Ulf Söderström)
2-1 (07:42) Hannes Hyvönen (Calle Steen)
3-1 (18:37) Mathias Johansson Empty net

4-1 (19:45) Calle Steen (Jörgen Jönsson, Greger Artursson) Empty net

Linköping – Timrå 1-2
Kent Manderville prolunga la sorprendente stagione del Timrå segnando la rete qualificazione a 5 minuti dal termine dell’incontro. Grande merito va anche al backup goalie di lusso Corey Hirsch che ieri ha fermato egregiamente 32 tiri. Coach Johansson ha deciso di schierare lui poco prima dell’inizio della partita perché non vedeva Kapanen al 100%, questa é stata una scelta coraggiosa che nonostante abbia dato i suoi frutti lascia adesso aperta ogni soluzione su chi continuerà a difendere la gabbia del Timrå in questi playoff.
1° Periodo:
0-1 (14:10) Valeri Krykov (Niklas Nordgren)
1-1 (19:31) Johan Bülow (Martin Knold, Thomas Johansson)
3° Periodo:
1-2 (14:45) Kent Manderville (Markus Matthiasson)

HV 71 – MODO 5-3
Solita partenza decisa dei Blue Bulls che passano immediatamente in vantaggio con il prospect degli Islanders Björn Melin e nel giro di 4 minuti sono già sul tre a zero. Peraltro solito rilassamento e il MODO iniza a rendersi pericoloso e accorcia le distanze con uno slap del difensore Tobias Enström e inizia a far passare 5 minuti pericolosi alla difesa dell’HV71 che allunga in power play con un’azione personale del difensore Finlandese Jouni Loponen. Curiosità, impressionante il suo +/- nella stagione 2000/01 con il TPS (SM-Liiga) in cui chiuse la stagione con +28. Tornando alla partita altro power play, questa volta per gli ospiti e altra rete, stavolta tocca al giovane centro Wennerberg. Terzo drittel e sempre in power play il MODO si porta a -1. A questo punto l’intensità del match sale al massimo e gli ospiti sfiorano in un paio d’occasioni il pareggio, tocca alle stars Johan Davidsson e Anders Huusko prendere ancora una volta per mano l’HV71 e portare la serie sul 3 a 2 a loro favore.
1° Periodo
1-0 HV71 (04.06) Björn Melin (Remstam, Loponen)
2-0 HV71 (06.55) Pasi Määttänen (Jämtin)
3-0 HV71 (08.14) Per-Åge Skröder (Sahlstedt, Hassinen) PP
2° Periodo
3-1 MODO (04.59) Tobias Enström (Öberg, Gästrin)
4-1 HV71 (07.26) Jouni Loponen PP
4-2 MODO (17.19) Mattias Wennerberg (Söderberg) PP
3° Periodo
4-3 MODO (07.37) Lars Jansson (Warg, Söderberg) PP
5-3 HV71 (16.41) Anders Huusko (Davidsson)