EBEL: equilibrio in finale

Sembrava che la serie finale tra Bolzano e Salisburgo potesse prendere un piega diversa alla luce della bella vittoria dei biancorossi in gara 3, ma i Red Bulls reagiscono da grande squadra andando a vincere fuori casa gara 4 grazie ad un power play particolarmente efficace. Il duello torna dunque in parità (2-2), con tre incontri ancora da giocare, ma con il Salisburgo avvantaggiato dal fattore campo

EC Red Bull Salisburgo – HCB Südtirol Alperia 2-2
In gara 3, in un Palaonda gremito, il Bolzano scende sul ghiaccio concentrato e determinato, e al Salisburgo non resta che giocare una partita di rincorsa. Padroni di casa avanti dopo pochi secondi con un preciso tiro dalla distanza di capitan Egger (1-0), ma subito raggiunti da bomber Hughes, il cui tiro da posizione molto angolata carambola sul corpo di Tuokkola prima di finire in rete (1-1). Nel secondo periodo, il power play del Bolzano fa centro con un siluro di Gartner dalla blu (2-1). Pochi minuti dopo il botta e risposta tra un tiro al sette di Pallestrang e una deviazione sottoporta di Petan fa andare le squadre al riposo con i biancorossi ancora avanti (3-2). Il drittel conclusivo è un assalto degli ospiti alla ricerca disperata del pareggio ma, salvato anche da un palo di Brouillette, il Bolzano regge la pressione e a 5’ dalla fine chiude il match con una deviazione di Oleksuk su tiro di Sointu (4-2).

Diversa la musica in gara 4, giocata sempre a Bolzano, che vede i padroni di casa reggere il ritmo arrembante degli avversari solo fino a metà gara. A segno con Petan, DeSousa e Anton Bernard, stavolta i Foxes non riescono ad ingranare la marcia giusta e vengono puntualmente riacciuffati nel punteggio dagli avversari (3-3). Forse un po’ di stanchezza permette agli ospiti, nella seconda parte dell’incontro, di approfittare al massimo delle situazioni di superiorità numerica per staccarsi nel punteggio grazie alle marcature di Schremp con uno slap all’incrocio (doppietta per lui), Duncan con un gran tiro dalla blu, e Brouillette che in contropiede si presenta solo davanti a Tuokkola freddandolo con un rasoghiaccio a fil di palo (3-6). Al termine grande la delusione dei tifosi altoatesini, autori di splendide coreografie all’ingresso in pista delle squadre, che alla luce dell’andamento dei confronti precedenti avevano giustamente immaginato un epilogo diverso. Per gara 5, prevista per domenica, la serie si sposterà alla Eisarena di Salisburgo dove il Bolzano dovrà fare di tutto per riprendersi il vantaggio del fattore campo.

 

PLAY OFF – FINALE

Gara 1 (08/04)
EC Red Bull Salisburgo – HCB Südtirol Alperia 1-2

Gara 2 (09/04)
EC Red Bull Salisburgo – HCB Südtirol Alperia 3-0

Gara 3 (12/04)
HCB Südtirol Alperia – EC Red Bull Salisburgo 4-2

Gara 4 (13/04)
HCB Südtirol Alperia – EC Red Bull Salisburgo 3-6

 

TABELLONE PLAY OFF

 

PROSSIMI INCONTRI

Gara 5 (15/04)
EC Red Bull Salisburgo – HCB Südtirol Alperia

Gara 6 (17/04)
HCB Südtirol Alperia – EC Red Bull Salisburgo

Gara 7 (20/04)
EC Red Bull Salisburgo – HCB Südtirol Alperia (eventuale)

Tags: ,