EBEL: Bolzano vince ancora e si avvicina alla Top Six

Convincente doppia vittoria del Bolzano negli ultimi turni di EBEL. Gli altoatesini corsari a Villach, regolano in casa lo Zagabria, allungando a 4 la striscia di vittorie consecutive, e portandosi a 4 punti dal sesto posto (occupato proprio dai croati), ultimo a dare accesso diretto ai playoff, con 5 gare ancora da giocare.

Nella partita di cartello della 39esima giornata, il Salisburgo affonda la capolista Vienna (5-1) e affianca in classifica il Klagenfurt a quota 67. I Red Bull mettono in mostra un ottimo power play, a segno per ben 3 volte su 6 possibilità, e un Brant Harris in serata di grazia, autore di 2 goal e un assist.

Tra le inseguitrici ne approfitta il Linz che va a vincere a Dornbirn (2-5), e regola non senza difficoltà il Villach in casa (2-0). Da segnalare il debutto tra i Black Wings di Mark Naclerio, centro statunitense proveniente dalle Minors, che prende posto al centro della terza linea della squadra di Troy Ward. Non sembra invece attraversare un periodo di grande forma il Klagenfurt che infila la quinta sconfitta negli ultimi sei incontri. I carinziani corrono ai ripari e, dopo l’innesto di Stefan Espeland in difesa, ritoccano anche l’attacco, richiamando in EBEL l’ex Linz Andrew Kozek dal Mora IK (SHL), al suo debutto nel recupero odierno con l’Innsbruck perso ai rigori (5-6 SO).

Buone notizie da Bolzano. I biancorossi, che salutano il prolungamento del contratto fino a fine stagione di Sointu, sbancano lo Stadthalle di Villach (1-5) grazie ad una buona prova corale, impreziosita dalla doppietta di Halmo. Foxes vittoriosi anche al Palaonda nel delicato incontro con lo Zagabria, sesto in graduatoria con 7 lunghezze di vantaggio e una gara da recuperare. Partenza scoppiettante con ospiti subito in vantaggio grazie a un goal di Balej (0-1) da distanza ravvicinata. Ci pensa però Frank dopo soli 33” a ristabilire la parità spingendo in porta un gran assist di Halmo (1-1). Poi è Sointu a portare avanti gli altoatesini infilando al volo un disco respinto dal traffico (2-1), ma Boivin impatta poco dopo presentandosi davanti a Tuokkola dalla destra e mettendolo a sedere con una finta (2-2). Il primo periodo finisce comunque con i padroni di casa avanti grazie ad una rapida combinazione Sointu/Petan/DeSousa che permette al canadese di battere a colpo sicuro (3-2). A metà del secondo periodo, con Boivin in panca puniti per cross-checking, il power play del Bolzano va a segno con Miceli che risolve una mischia sottoporta (4-2), ma gli Orsi non demordono e accorciano con il capocannoniere di EBEL Tyler Morley al suo 55esimo punto in 38 gare (4-3). Nell’ultimo drittel il Bolzano tiene alto il ritmo, impedendo all’avversario di reagire. Al 52’05” arriva così il goal di Angelidis, propiziato da un gran recupero del disco da parte di Sointu in zona d’attacco (5-3), e pochi minuti più tardi quello di capitan Egger che fulmina Poulin con un preciso slap dalla distanza (6-3). L’assalto finale dello Zagabria sbatte contro una difesa attenta e un Tuokkola ispirato, permettendo ai biancorossi di festeggiare tre punti importantissimi per la corsa al sesto posto.

Tra le altre pretendenti in lotta per il sesto posto, botta e risposta tra Graz e Fehervar. Gli ungheresi vincono facilmente in casa (4-1), lasciando il goal della bandiera ai 99ers solo a 3’ dalla fine. ll Graz, con un roster corto a causa di alcuni infortuni e alle partenze di Justin BuzzeoFlorian Iberer, ricorre al mercato acquistando l’ala canadese Anthony Camara, e risponde in casa con un perentorio 7-2.

Nelle retrovie soffrono Villach e Znojmo. I carinziani incappano nella quarta sconfitta consecutiva, mentre i cechi riescono a fare peggio con 4 punti negli ultimi 9 incontri. Difficile a questo punto immaginare che con sole 5 giornate ancora da giocare in regular season, le due squadre possano essere in grado di risalire dal fondo della classifica.

 

RISULTATI

38ª giornata (07/01)
Dornbirner Eishockey Club – EHC Liwest Black Wings Linz 2-5
HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ – HC Orli Znojmo 9-2
KHL Medvescak Zagabria – EC Red Bull Salisburgo 5-4
EC Villacher SV – HCB Südtirol Alperia 1-5
Fehervar AV 19 – Moser Medical Graz 99ers 4-1
UPC Vienna Capitals – EC Klagenfurter AC 3-1

39ª giornata (12/01)
HC Orli Znojmo – Dornbirner Eishockey Club 2-6
HC Liwest Black Wings Linz – EC Villacher SV 2-0
Moser Medical Graz 99ers – Fehervar AV 19 7-2
EC Red Bull Salisburgo – UPC Vienna Capitals 5-1
HCB Südtirol Alperia – KHL Medvescak Zagabria 6-3
(13/01) EC Klagenfurter AC – HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ 5-6 SO

 

CLASSIFICA

  Team

GP

GD

PTS

1 UPC Vienna Capitals

38

+41

82

2 EHC Liwest Black Wings Linz

39

+28

72

3 EC Red Bull Salisburgo

39

+27

67

4 EC Klagenfurter AC

39

+14

67

5 HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’

39

+16

63

6 KHL Medvescak Zagabria

38

-4

55

7 Dornbirn Eishockey Club

39

-6

53

8 Moser Medical Graz 99ers

39

-15

52

9 HCB Südtirol Alperia

39

-2

51

10 Fehervar AV 19

39

-37

50

11 EC Villacher SV

39

-28

44

12 HC Orli Znojmo

39

-34

43

 

PROSSIMI TURNI

40ª giornata (14/01)
(13/01) EHC Liwest Black Wings Linz – Dornbirner Eishockey Club
Moser Medical Graz 99ers – HC Orli Znojmo
HCB Südtirol Alperia – UPC Vienna Capitals
EC Villacher SV – EC Red Bull Salisburgo
Fehervar AV 19 – EC Klagenfurter AC
KHL Medvescak Zagabria – HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’

41ª giornata (19/01)
HC Orli Znojmo – HCB Südtirol Alperia
EC Villacher SV – HC Liwest Black Wings Linz
UPC Vienna Capitals – KHL Medvescak Zagabria
HC TWK Innsbruck ‘Die Haie’ – EC Klagenfurter AC
Dornbirner Eishockey Club – Moser Medical Graz 99ers
(20/01) EC Red Bull Salisburgo – Fehervar AV 19

Tags: