Il Piné si presenta

(Comun. stampa HC Pinè) – Presentare un progetto avviato da qualche mese è per noi una soddisfazione molto grande.

Anche con l’apporto di nuove persone è stato riorganizzata la società che dal 1985 sviluppa l’hockey su ghiaccio sull’altopiano. Il nuovo direttivo presieduto da Mauro Dallapiccola, eletto nell’aprile 2012, ha pianificato per le stagioni 2012-2013-2014 un programma basato sull’allestimento di una squadra under 8 e una under 10 creando ogni anno nuovi numerosi ingressi di bambini per avere garantita la continuità futura.

Siamo partiti dal reperimento immediato di una base di sponsor che ci garantisce la copertura delle spese per i prossimi tre anni.

Abbiamo realizzato un nuovo sito internet (www.hcpine.it) che ha lo scopo di informare i genitori e atleti e dare visibilità alle aziende che ci aiutano.

Il confezionamento di un volantino per la scuola di Hockey ci è stato di aiuto per un’avviamento che è andato oltre le nostre migliori aspettative.

La scuola Hockey 2012 ha già dato ottimi risultati, 32 i bambini iscritti che aiutati dagli allenatori Gigi Garollo (figura notissima del pattinaggio trentino), Nicolò Conci e Roberto Villotti stanno pattinando da metà settembre.

I nostri allenatori hanno condiviso il progetto e per tre anni staranno con noi per dare il loro contributo e per insegnare ai piccoli ragazzi tutto ciò che sanno.

E’ partita anche una bella collaborazione con altre società giovanili di Egna – Ora e Vipiteno  oltre a continuare con quella storica di Pergine.

La collaborazione prevede allenamenti congiunti, tornei organizzati assieme nonchè prestiti di atleti (con l’Hockey Pergine), e scambi di informazioni tra allenatori.

Al prossimo torneo under 8 ci presentiamo con 19 bambini e al primo torneo under 10 i ragazzi hanno già ben figurato come numero e qualità. In totale i tesserati e attivi sono 91 comprendendo i senior che partecipano alla CCM CUP.

Punto di riferimento di tutti è la filosofia societaria che prevede di iniziare all’hockey ragazzi giovani tra i 5 e i 9 anni circa per farli crescere ed amare lo sport di squadra più veloce al mondo. L’idea di fondo che il direttivo persegue è quella di far giocare tutti i ragazzi soprattutto per poter imparare uno sport, di squadra appunto, leale, faticoso, affascinante, partecipando a campionati agonistici, a tornei internazionali e ad amichevoli. In questo quadro tutta l’organizzazione volontaria che gestisce e segue il movimento ritiene di mettere a disposizione un ambiente sano e propositivo nella delicata fase di crescita dei bambini.

L’attività si svolge allo stadio di Miola che è centro federale nazionale per lo sport del pattinaggio di figura e lo short track, entrambe discipline olimpiche. Nel 2013 ne ospiterà le gare nell’ambito delle Universiadi assegnate al Trentino. Qui si svolgono anche i raduni degli arbitri italiani di Hockey. Durante l’estate è sede di allenamento  di squadre provenienti da tutto il mondo per vari sport del ghiaccio. Grazie all’altitudine e all’ottima qualità del ghiaccio e delle attrezzature connesse è infatti rinomato e ricercato come ideale sede di preparazione della stagione agonistica. Ospita i nostri piccoli e grandi giocatori durante gli allenamenti e le partite. La stretta collaborazione con la società che gestisce lo stadio e il famoso anello olimpico, con a capo Nicola Condini, ci consente di pianificare in maniera ottimale gli allenamenti, gli stage estivi e una serie di tornei giovanili in fase di programmazione.

Info su: www.hcpine.itwww.icerinkpine.itwww.visitpinecembra.it.

Tags: