Ad Asiago mini-raduno per i portieri

Lo staff tecnico della nazionale italiana di hockey su ghiaccio ha organizzato per questo fine-settimana un camp riservato ad alcuni portieri che potrebbero entrare nel giro azzurro per i Mondiali di Riga in programma a maggio. Alla luce dell’infortunio occorso a Günther Hell, che dovrà stare fermo diversi mesi a causa della rottura del legamento crociato del ginocchio, i piani di coach Michel Goulet sono “saltati”, e il tecnico dell’Italia intende valutare lo stato di forma di alcuni goalie che potrebbero tornare utili alla causa. Per questo motivo è stato organizzato un mini-raduno di tre giorni (da venerdì 31 marzo a domenica 2 aprile) ad Asiago, dove i quattro portieri chiamati dal coach azzurro, ovvero Renè Baur, Thomas Tragust, Florian Grossgasteiger e Gianluca Canei, saranno messi “sotto torchio” da otto giocatori di movimento. Il gruppetto degli azzurri sosterrà due sedute di allenamento giornaliere. Di seguito l’elenco dei dodici convocati per il camp di Asiago.
Portieri: Renè Baur (HC Valpusteria), Thomas Tragust (HC Merano), Florian Grossgasteiger (HC Gherdeina), Gianluca Canei (SG Pontebba)
Difensori: Stefano Marchetti (SHC Fassa), Armin Hofer e Christian Willeit (HC Valpusteria), David Ceresa (HC Appiano)
Attaccanti: Patrick Iannone (Asiago Hockey), Luca Felicetti (SHC Fassa), Patrick Bona e Max Oberrauch (HC Valpusteria)

Michele Bolognini
Ufficio Stampa Settore Hockey

Tags: